L'Assessore Matteo Lepore racconta la piattaforma digitale dedicata alla comunità bolognese.

Grazie ad un investimento di due milioni di euro di risorse comunali. Gioiello di bio architettura ospita 4 sezioni.

Il 12 dicembre in Cappella Farnese a Palazzo d'Accursio. Il 13 dicembre nella sala Zodiaco di Palazzo Malvezzi.

Approvata la quarta lista di beneficiari voucher per i posti nido offerti da gestori privati. Il termine entro cui accettare il voucher è il 17 dicembre 2014.

Avanzano i lavori per consentire l'adeguamento all'innovazione digitale della rete scolastica portando la fibra ottica in tutte le scuole.

Pagine

Scuola

Nel 2012 l’amministrazione ha investito 122 milioni di euro nei servizi scolastici. Tutto quello che viene fatto e sperimentato a Bologna nel campo dell’educazione è riconosciuto ai primi posti in Italia. Il solo tasso di copertura dei nidi è 3 volte quello della media nazionale e la preparazione e formazione professionale sono un modello. La riqualificazione energetica e la messa in sicurezza degli edifici scolastici hanno impegnato 60 interventi per un valore di 7,1 milioni di euro. Nell’anno educativo 2013-2014 vengono offerti 3.220 posti di nido e sono 8.667 i bambini iscritti alle scuole d’infanzia. Dall’inizio del mandato i posti di scuola d’infanzia sono aumentati di 550 unità con il sostanziale azzeramento della lista d’attesa.

In questa pagina le notizie e le informazioni relative alle iniziative ed ai servizi educativi e scolastici. 

  • Marilena Pillati
    Educazione, Scuola, Adolescenti, Giovani, Politiche per la famiglia