Foto Luciano Leonotti

La Banda Puccini, Iskra Menarini e Teo Ciavarella in concerto sabato 9 marzo. Una serata per sostenere la Casa delle donne per non subire violenza

Questa sera in piazza Maggiore dalle 21.15 il concerto in onore dell'artista bolognese ad un anno dalla scomparsa.

Aperte fino ad aprile le mostre dedicate a Giardino, Jason, Mattotti e Wagenbreth.

Il 7 marzo si apre "momento primavera", prima parte del cartellone dedicato a Gianni Celati, un percorso in città per parlare delle sue opere e delle sue passioni.

A un anno dalla scomparsa Lucio Dalla rivive nella sua città attraverso le immagini dei fotografi bolognesi esposte in Comune fino al 14 marzo.

Pagine

Cultura

La Cultura è uno degli elementi più importanti della reputazione di Bologna nel mondo. Per qualità e quantità di occasioni ed eventi culturali l’offerta della città è poliedrica, di livello internazionale soprattutto nella musica (Bologna è città della musica UNESCO) e nelle performance delle avanguardie. La scelta di posizionare la città come uno degli epicentri della cultura contemporanea ha rinvigorito tutto il patrimonio museale e artistico. L’idea che la cultura sia da un lato mercato in competizione e dall’altro un diritto per tutti per arricchire la propria esistenza, che sia lavoro e occupazione e insieme talenti che vanno difesi e moltiplicati, orienta da sempre le politiche comunali. A livello di risorse, la cultura vale il 6% sull’intero bilancio.

In questa pagina le notizie e le informazioni relative alle iniziative e ai servizi culturali. Tra gli approfondimenti i riferimenti ai siti delle principali istituzioni culturali e l’Agenda Cultura per rimanere sempre aggiornati in tempo reale su quello che si può fare in città.

  • Bruna Gambarelli
    Cultura e progetto nuove centralità culturali nelle periferie

Archivio news