In Manica Lunga a Palazzo d'Accursio “Da dentro a fuori, sguardi di futuro” oltre cento immagini sui laboratori nella sezione femminile della Casa circondariale.

La Polizia Locale di Bologna ha eseguito nella mattinata di martedì 22 ottobre 2019 il primo provvedimento di chiusura di una sala videolottery di via Marconi che ospitava apparecchi da gioco nelle vicinanze di luoghi sensibili e che, scaduti i termini, non ha rispettato l’obbligo di chiusura o, in alternativa, di delocalizzazione della propria attività.

A partire dal 15 ottobre ogni martedì mattina, a rotazione in locali messi a disposizione da Comune, Città metropolitana, Asp Città di Bologna e protocollo "Insieme per il lavoro" aprono quattro sportelli per i cittadini più fragili.

Domenica 13 ottobre alla Cineteca di Bologna visite gratuite per controllare la propria vista e prevenire eventuali disturbi.

Sabato 12 ottobre i Giardini Margherita si trasformeranno in un grande parco tematico nel quale tra le 10 e le 20 saranno proposte attività interattive e percorsi educativi tutto all'insegna della promozione della salute attraverso i corretti stili di vita e la sostenibilità ambientale.

Pagine

Benessere Sociale

Ogni 5 anni Bologna compie una grande e silenziosa mutazione: cambia di circa il 20% la popolazione. Solo nel 2013 sono venute a vivere in città 15.000 nuove persone, mentre circa 10.000 hanno scelto di andarsene. Le famiglie composte da una sola persona sono 91.400 ( 47,2% del totale), quelle di due componenti 54.900 ( il 28,3% del totale). Dentro queste famiglie cresce il numero dei giovani e degli anziani. Le differenze di reddito sono fortissime: aumentano i bisogni dei più longevi (quasi centomila anziani, di cui oltre 35.000 di età superiore a 79 anni), diminuiscono i soldi per i più giovani che pagano la crisi in termini di disoccupazione e reddito. La quota dei redditi dichiarati dai bolognesi sotto i trent’anni anni è solo il 3,8% del totale, nel 2002 era il doppio. La qualità dei servizi sociali ha dunque estremo bisogno di un’energica innovazione. Prima di tutto le risorse: 50 milioni di euro l’anno investiti nel welfare (nonostante i tagli del Governo) per fare scelte forti che si attendevano da tempo.

In questa pagina le notizie e le informazioni relative alle iniziative rivolte al benessere e alla qualità della vita delle persone della nostra comunità. Casa, sanità, servizi sociali e lotta alle nuove povertà sono i principali temi sui quali si misurano le politiche di welfare municipale.

  • Foto di Elena Gaggioli
    Politiche per gli adolescenti, i giovani e la famiglia, Agenda digitale, Affari generali, Servizi Demografici, Diritti e benessere degli animali. Alla stessa vengono, altresì, delegate le funzioni di Ufficiale di Governo per i Servizi Demografici e Milita
  • Immagine assessore Barigazzi
    Sanità e Welfare, Coordinamento delle attività della Giunta comunale
  • Virginia Gieri
    Assessore Casa, Emergenza abitativa, Lavori pubblici
  • Susanna Zaccaria
    Educazione, Scuola, Pari opportunità e differenze di genere, Diritti LGBT, Contrasto alle discriminazioni, Lotta alla violenza e alla tratta sulle donne e sui minori, Progetto Patto per la giustizia.