L'elenco dei principali lavori stradali in città in fase di attivazione e in corso, nella settimana dal 10 al 16 luglio 2017.

Lo studio Dogma di Bruxelles ha vinto il bando di progettazione. Previsti alloggi, servizi scolastici e socio sanitari. I nuovi edifici saranno costruiti nel rispetto degli attuali immobili.

sciopero trasporti

Sciopero proclamato da USB Lavoro Privato: bus e corriere Tper fermi dalle 11 alle 15; treni Tper fermi dalle 14 alle 18.

Sottopasso di via Gobetti

Venerdì 30 giugno è stato inaugurato il sottopasso di via Gobetti ed ora è aperto alla circolazione. Il sottopasso Gobetti collega la rotonda di via Yuri Gagarin con la rotonda Alex Langer. La nuova strada, diminuendo il numero dei veicoli che passeranno in superficie, attenuerà rumore e polveri per le abitazioni circostanti e avrà l'importante funzione di garantire la continuità tra la parte storica della zona della Bolognina e la parte nuova del quartiere dove si stanno completando nuovi servizi e spazi pubblici come la Casa della salute.

Il progetto Salus Space prosegue a pieno ritmo. Martedì 4 luglio, dalle 18, appuntamento per “Porte aperte a Villa Salus”. Sarà un pomeriggio di festa e animazione artistica: punto di ritrovo sarà piazza Lambrakis, si passerà poi accanto agli orti di via Mondolfo per concludere la passeggiata al fresco degli alberi di Villa Salus. Qui i Cantieri Meticci, partner del progetto, realizzeranno un’azione teatrale. 

Pagine

Sostenibilità urbana

Tra i conti che Bologna doveva chiudere con il proprio passato c’erano alcuni nodi che paralizzavano le infrastrutture e la voglia di rendere la città più moderna e sostenibile. 236 milioni di euro di fondi statali ex metrò sono stati salvati e reinvestiti in un sistema di trasporti su ferro e gomma. Il servizio ferroviario metropolitano (SFM) sarà completato, con 6 stazioni cittadine e 20 treni in più per i pendolari. La rete filoviaria urbana sarà ampliata fino a 125 km e saranno acquistati 55 nuovi mezzi a zero emissioni. Le tariffe del trasporto pubblico nell’area urbana sono bloccate per i prossimi 3 anni. Le piste ciclabili sono arrivate a coprire 145 km, con 14 km in più di nuove piste. Con il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile, il Comune ha assunto insieme ai suoi partner l’impegno europeo di ridurre del 20% le emissioni di anidride carbonica entro il 2020. A questo scopo gli investimenti dei privati tra il 2014-2016 saranno almeno di 8 milioni di euro. La raccolta differenziata nel centro storico è partita con l’introduzione del porta a porta per carta e plastica e dal 2014 saranno realizzate 140 mini-isole interrate per vetro e rifiuti organici, così le strade saranno liberate dai cassonetti. Bologna è oggi al 36,2% nella raccolta, ma l’obbiettivo è arrivare al 50% entro la fine del mandato in corso. 

In questa pagina le notizie e le informazioni relative alle iniziative e ai servizi dei settori coinvolti nelle politiche la sostenibilità urbana dell’amministrazione: ambiente, urbanistica, mobilità, verde pubblico.

  • Valentina Orioli
    Urbanistica, Edilizia privata, Ambiente, Tutela e riqualificazione del Centro storico
  • Foto Irene Priolo
    Politiche per la mobilità, Trasporto pubblico locale e sevizi di trasporto collettivo; Infrastrutture per mobilità; Piano urbano del traffico