Rete civica Iperbole

San Luca

 

Il portico di San Luca è un eccellente esempio di “via coperta” devozionale realizzata in Italia in epoca barocca. Questa componente inizia in città e termina presso il Santuario della Madonna di San Luca, che era la fine del percorso di pellegrinaggio: una strada porticata in salita, punteggiata da cappelle dedicate ai Misteri del Rosario, che collega la cinta muraria alla chiesa suburbana.

Completato nella prima metà del Settecento, è il portico più lungo mai realizzato, che da oltre tre secoli svolge ininterrottamente la sua funzione civile e religiosa. Inoltre, negli ultimi anni il portico, il cui tratto distintivo è la linearità, è spesso utilizzato da chi fa jogging e dai camminatori, che apprezzano la possibilità di allenarsi e passeggiare anche in caso di maltempo.