La giunta Merola aumenta le risorse per la manutenzione del verde pubblico: quasi 13 milioni l'anno, il 70% in più rispetto al passato. Nell'accordo quadro mezzo milione per i giochi nei parchi, diserbo dei marciapiedi, cura delle fioriere del centro.

Si parte lunedì 13 maggio alle 20.30 nella sala parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo in piazza Giovanni XXIII 1, quartiere Borgo Panigale-Reno, con l'appuntamento dedicato ai residenti della zona "Treno" e "Barca".

Rendering ingresso nuove scuole Carracci

Vince il concorso di progettazione l’architetto Andrea Borghi, capogruppo con ABP Architetti e TIAR Studio, di Firenze. Primo su 136 presentati, il progetto è stato premiato per efficienza energetica e organizzazione degli spazi.

Dal 2020 la Zona a Traffico Limitato del centro storico diventa Ambientale. Bonus mobilità, abbonamenti al bus scontati dal secondo figlio adolescente e gratuiti per gli over 70.

Buone notizie dal bilancio arboreo di Bologna: rispetto all'ultimo censimento della primavera 2016, che rilevava circa 79 mila esemplari, oggi abbiamo in città oltre 83 mila alberi censiti individualmente (sono 120 mila se si includono le macchie boschive), con un incremento di circa 4 mila alberi negli ultimi due anni.

Pagine

Sostenibilità urbana

Tra i conti che Bologna doveva chiudere con il proprio passato c’erano alcuni nodi che paralizzavano le infrastrutture e la voglia di rendere la città più moderna e sostenibile. 236 milioni di euro di fondi statali ex metrò sono stati salvati e reinvestiti in un sistema di trasporti su ferro e gomma. Il servizio ferroviario metropolitano (SFM) sarà completato, con 6 stazioni cittadine e 20 treni in più per i pendolari. La rete filoviaria urbana sarà ampliata fino a 125 km e saranno acquistati 55 nuovi mezzi a zero emissioni. Le tariffe del trasporto pubblico nell’area urbana sono bloccate per i prossimi 3 anni. Le piste ciclabili sono arrivate a coprire 145 km, con 14 km in più di nuove piste. Con il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile, il Comune ha assunto insieme ai suoi partner l’impegno europeo di ridurre del 20% le emissioni di anidride carbonica entro il 2020. A questo scopo gli investimenti dei privati tra il 2014-2016 saranno almeno di 8 milioni di euro. La raccolta differenziata nel centro storico è partita con l’introduzione del porta a porta per carta e plastica e dal 2014 saranno realizzate 140 mini-isole interrate per vetro e rifiuti organici, così le strade saranno liberate dai cassonetti. Bologna è oggi al 36,2% nella raccolta, ma l’obbiettivo è arrivare al 50% entro la fine del mandato in corso. 

In questa pagina le notizie e le informazioni relative alle iniziative e ai servizi dei settori coinvolti nelle politiche la sostenibilità urbana dell’amministrazione: ambiente, urbanistica, mobilità, verde pubblico.

  • Immagine assessore Aitini
    Sicurezza urbana integrata, Commercio, Polizia Locale, Protezione civile, Manutenzione del patrimonio e del verde pubblico, Rapporti con il Consiglio comunale
  • Valentina Orioli
    Urbanistica, Edilizia privata, Ambiente, Tutela e riqualificazione della Città storica, Progetto candidatura UNESCO portici
  • Immagine assessore Priolo
    Politiche per la mobilità, Trasporto pubblico locale e sevizi di trasporto collettivo, Infrastrutture per mobilità, Piano urbano del traffico