Zumpappà, trilli e frulloni al Dancing Cavaticcio

22 Agosto 2017

Dal 24 agosto al 3 settembre, il parco del Cavaticcio si trasforma in un dancing all’aperto con una vera pista da ballo: sei serate dedicate alle suggestioni dei balli della tradizione emiliano-romagnola in compagnia di altrettante formazioni musicali che riportano a nuova vita la musica di grandi interpreti del passato e le atmosfere da esse evocate. Zumpappà - trilli e frulloni al Dancing Cavaticcio fa parte di BEST - la cultura si fa spazio, e ci porta a "una riscoperta delle nostre tradizioni di ballo liscio che valorizza l'opera di grandi musicisti tropo spesso svalutati", sottolinea l'assessora alla Cultura, Bruna Gambarelli, "una proposta trasversale per avvicinare appassionati e principianti".

Le musiche dell’Orchestra Spettacolo dal Vangelo Secondo, dell’Osteria del Mandolino, dell’Officina del Battagliero e della Tribanda ci guideranno in un viaggio che parte dal liscio di Carlo Brighi e Secondo Casadei, passa per la filuzzi bolognese di Leonildo Marcheselli e Ruggero Passarini e arriva alle musiche del “battagliero” Pattacini e alla tradizione dei balli staccati dell'Appennino bolognese, modenese e reggiano.

Altre due serate dedicate a progetti speciali a cavallo fra tradizione e innovazione, la Maquina Parlante + Montefiori Cocktail e l’Intimissima Orchestrina, completano il programma musicale della rassegna.

Sei serate di musica e balli ma non solo, perché il Dancing Cavaticcio aprirà le sue porte già alle 19 con laboratori artistici per bambini dai 5 agli 11 anni a cura del Dipartimento educativo MAMbo (programma dettagliato in allegato) e con tre lezioni di ballo sotto la guida di maestri che porteranno grandi e piccini alla scoperta dei passi base della tradizione emiliano-romagnola: si inizia giovedì 24 agosto con il liscio romagnolo, si prosegue mercoledì 30 agosto con gli staccati, i balli tradizionali dell’Appennino, e si conclude sabato 2 settembre con la filuzzi bolognese (tutte le lezioni di ballo hanno inizio alle ore 19.30).

E sabato 2 settembre, tutti in pista per l’Incredibile Frullone, la giocosa gara di ballo aperta a tutti, a cui si potrà partecipare, iscrivendosi gratuitamente nell’apposito corner allestito al Dancing. In premio la Card dei musei bolognesi.

Il Dancing Cavaticcio è anche food & drink a cura di Cassero, tutti gli appuntamenti sono gratuiti; per i laboratori per i bambini e le lezioni di ballo non è necessaria la prenotazione.

ZUMPAPPA’ - trilli e frulloni al Dancing Cavaticcio fa parte di BEST - la cultura si fa spazio ed è un progetto del Comune di Bologna realizzato in collaborazione con Istituzione Bologna Musei | MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna e Fondazione Cineteca con l’ideazione e l’organizzazione di Cronopios.

 

Ecco il programma delle serate:

Giovedì 24 agosto
ore 19 -21 / E tutto intorno gira
Costruiamo mobiles “danzanti” ispirati all’opera di Alexander Calder
(laboratorio a cura del Dipartimento educativo MAMbo per bambini dai 5 agli 11 anni )

ore 19.30-20.30 / E vai col liscio!
Introduzione ai passi e alla cultura del liscio con Anna Chiara Bolognesi
(lezione di ballo aperta a tutti)

ore 21.30 / si balla con Orchestra spettacolo dal Vangelo secondo
Le musiche di Secondo Casadei interpretate da un’orchestrina di una volta che dove suona si fa baracca!

Venerdì 25 agosto
ore 19 -21 / Tacco-punta
scopriamo le scarpe da ballo con cui ci si scatena in valzer, polke e mazurke
(laboratorio a cura del Dipartimento educativo MAMbo per bambini dai 5 agli 11 anni)

ore 21.30 / si balla con Officina del battagliero
I più fedeli interpreti dello stile straordinario e “battagliero” alla Pattacini

Mercoledì 30 agosto
ore 19 -21 / Che musica maestro
Costruiamo originali nature morte di strumenti musicali secondo le regole di Giorgio Morandi (laboratorio a cura del Dipartimento educativo MAMbo per bambini dai 5 agli 11 anni )

ore 19.30-20.30 / Triballiamo
Introduzione ai balli antichi: dagli staccati al liscio dell’Emilia e della Romagna
(lezione di ballo aperta a tutti)

ore 21.30 / si balla con Tribanda
Suonabanda, I Musicanti d’la Basa, Fragole e Tempesta in concerto a ballo con i balli staccati emiliani, il vecchio liscio primi ’900 e le danze nazionali e internazionali

Giovedì 31 agosto
ore 19 -21 / Macchine sonore per musica fuori dalle righe
Costruiamo nuove macchine sonore dalle melodie mai sentite
(laboratorio a cura del Dipartimento educativo MAMbo per bambini dai 5 agli 11 anni )

ore 21.30 / si balla con La Maquina Parlante + Montefiori Cocktail
Un originalissimo dj set che parte dai vinili storici della Maquina Parlante
e approda agli evergreen degli anni ’60 e ’70 dei Montefiori Cocktail

Sabato 2 settembre
ore 19.00-21.00 / Quattro spennellate al Cavaticcio
Dipingiamo en plein air come i grandi Impressionisti francesi!
(laboratorio a cura del Dipartimento educativo MAMbo per bambini dai 5 agli 11 anni )

ore 19.30-20.30 / A scuola di filuzzi
Introduzione ai passi e alla storia della Filuzzi a cura di Carlo Pelagalli
(lezione di ballo aperta a tutti)

ore 21.30 / si balla con Osteria del mandolino
Un viaggio tra le musiche, le tradizioni e i ballabili di fine ‘800 e la Filuzzi, che riprende vita nella sua forma originaria.
Nel corso della serata L’incredibile Frullone, gara di ballo aperta a tutti con ricchi premi e cotillon!
Iscrizione gratuita all’infopoint del Dancing Cavaticcio

Domenica 3 settembre
ore 19-21 / Bologna, che storia!
Raccontiamo una storia a partire da cartoline e fotografie di ieri e di oggi
(laboratorio a cura del Dipartimento educativo MAMbo per bambini dai 5 agli 11 anni )

ore 21.30 / si balla con L’intimissima orchestrina
Un originale corto circuito tra il repertorio vocale “a cappella” degli anni ’40 e il grande liscio d’autore di Carlo Brighi e Secondo Casadei