Ustica, dalla verità alla storia

26 Giugno 2013

Nel XXXIII Anniversario della Strage di Ustica voglio affermare che abbiamo, con lo sforzo di tanti, parenti, avvocati, cittadini, magistrati, conquistato la verità, quella verità che era stata fatta sprofondare insieme al DC9 Itavia.

La Sentenza-ordinanza del Giudice Priore, la Sentenza del Tribunale Civile di Palermo, la Sentenza della Cassazione, ci danno la verità, anche formalmente e in maniera definitiva. Il DC9 è stato abbattuto ed è responsabilità dei Ministeri dei Trasporti e della Difesa non avere salvaguardato la vita dei cittadini e avere ostacolato in ogni modo il raggiungimento della verità.  

Proprio in conseguenza di ciò,  per questo anniversario abbiamo abbiamo pensato il programma “Dalla Verità alla Storia”, consapevoli fino in fondo che questa è la Storia del nostro Paese e essa non può essere scritta dai parenti delle vittime e neppure dalla politica, o dai Parlamenti, ma che tutti abbiamo il dovere di operare per ripercorrere la vicenda di Ustica proprio a partire da quella verità giudiziaria che abbiamo conquistata.

Questo passo verso la Storia lega sempre più il Museo per la Memoria di Ustica all’attività dell’associazione,  alla realtà circostante, al giardino che ogni anno lo “abbraccia” con gli spettacoli e che vive anche nella quotidianità. In questo legame possiamo collocare il volume con le poesie di Gregorio Scalise e i contributi artistici di Flavio Favelli: è il frutto della nostra storia, sono “omaggi” che negli anni ci hanno fatto questi due grandi artisti.

La voce della Storia, poi, la sento forte anche nelle presenze di Amiri Baraka e Judith Malina, che ricordano momenti di significativo impegno civile di altri Paesi e negli spettacoli che presentiamo che nascono come progetti originali per il nostro Giardino della Memoria. Christian Boltanski ci ha detto che con la sua opera, con il Museo, voleva dare futuro alla memoria dei nostri cari, noi cerchiamo di farlo anche con queste nostre iniziative.

Daria Bonfietti

presidente dell’Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica

 

 

In Consiglio comunale il ricordo della Strage di Ustica: 

Il messaggio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

L'intervento del sindaco Virginio Merola 

L'intervento della Presidente dell'Assemblea legislativa Emilia-Romagna, Palma Costi 

L'intervento di Giovanni Ardizzone, presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana 

L'intervento del Presidente dell'Associazione parenti delle vittime della strage di Ustica, Daria Bonfietti 

 

(FOTO da: Flavio Favelli, ITAVIA AEROLINEE, Cerimonia (India Hotel 870) 2007 – 2010)