Turrita d'Argento a Paolo Conte, martedì 11 dicembre l'omaggio in Sala Rossa

10 Dicembre 2018

In una partecipata cerimonia informale in Sala Rossa a Palazzo d’Accursio, il Sindaco di Bologna Virginio Merola ha conferito oggi la Turrita d’Argento al Maestro Paolo Conte, in segno di profonda ammirazione e gratitudine di Bologna Città creativa della Musica UNESCO.

Nel consegnare il riconoscimento, il Sindaco ha sottolineato: "Abbiamo visto in questi anni passare Paolo Conte, buttare lì qualcosa e andare via, come dice una canzone di Giorgio Gaber, è arrivato il momento di provare a fermarlo un attimo per dirgli che ha onorato e sta onorando il nostro Paese con la sua musica, con le sue canzoni con le sue parole e che Bologna Città Creativa della Musica UNESCO ci tiene a dirgli grazie per le ore che ci ha fatto passare ascoltandolo". L'assessore alla Cultura Matteo Lepore ha poi letto le motivazioni del conferimento (in allegato).

Sul Libro d'Onore del Comune di Bologna Paolo Conte ha lasciato "Una dedica speciale a Bologna".

Paolo Conte è una delle personalità più importanti nel panorama della canzone d’autore italiana e internazionale del nostro tempo: cantautore, paroliere, polistrumentista, pittore, sempre capace di innovare e innovarsi senza mai abbandonare quelle che da sempre sono le sue passioni, il jazz americano e le arti figurative.

La cerimonia si è tenuta in occasione della presenza in città di Paolo Conte per due concerti ospitati all’interno della stagione artistica del Teatro EuropAuditorium, curata da December Sevens Duemila, nell’ambito dell’iniziativa musicale Italy Sounds Good, promossa dal Gruppo BolognaFiere.

 

Foto Giorgio Bianchi per Comune di Bologna