Sotto le Stelle del Cinema, 55 serate in Piazza Maggiore e alla Barca, dal 4 luglio al 1° settembre, con accesso gratuito su prenotazione

30 Giugno 2020

Un cartellone dedicato ai centenari di Alberto Sordi e Franca Valeri, ai 90 anni di Steve McQueen, ai film ambientati d’estate, ai polizieschi urbani, tanto cinema bolognese, il cinema al femminile, questo e molto altro è Sotto le stelle del Cinema: 55 sere d’estate nel “cinema” più bello del mondo, 55 sere d’estate in Piazza Maggiore, dal 4 luglio al 1° settembre, che a fine agosto intrecceranno il programma serale della 34ª edizione del festival Il Cinema Ritrovato, eccezionalmente spostato in avanti rispetto al tradizionale appuntamento di fine giugno. Ecco tutto il programma e le informazioni. 

Un regalo che la Cineteca di Bologna, nell’ambito di Bologna Estate 2020, fa alla cittadinanza anche in un anno in cui la realizzazione di manifestazioni di spettacolo passa attraverso molte difficoltà. Il grande schermo di Piazza Maggiore si riaccenderà, segnale di ripartenza atteso da un’intera comunità, per restituire al cinema la sua dimensione, quella di uno degli schermi più grandi d’Europa, quella di uno spettacolo da vivere assieme, rispettando naturalmente tutte le norme per la visione in sicurezza.

E poi quest’anno c’è un’importante novità: allo schermo di Piazza Maggiore si affianca quello della BarcArena, allestita al Centro Sportivo Barca, che proporrà tutte le sere, in contemporanea, alle ore 21.30, lo stesso programma di Piazza Maggiore. Due esperienze complementari, per offrire al pubblico un’opportunità ulteriore: in Piazza Maggiore, la magia monumentale di Bologna, alla BarcArena, una visione immersa nel verde. In Piazza Maggiore verranno accolte 1.000 persone tutte le sere, alla BarcArena 750 persone.

“Quest’anno abbiamo fatto uno sforzo notevole per presentare il cartellone culturale estivo, ‘Bologna Estate’ è partita con tanti eventi e il cinema in Piazza Maggiore e al Centro sportivo Barca, che abbiamo chiamato BarcArena, sarà la foto dell'estate – commenta Matteo Lepore, assessore alla Cultura del Comune di Bologna - Bologna è una città che vive di cultura. Quest'anno le persone avranno una certezza in più, attraverso il sistema di prenotazione potranno uscire di casa sapendo che si potrà accedere alla piazza e al Centro sportivo Barca, con personale apposito che li accompagnerà, e potranno vedere il film in piena sicurezza. Ringrazio la Fondazione Cineteca per lo sforzo organizzativo compiuto. BarcArena è un investimento che il Comune di Bologna ha voluto fare, per noi è molto importante portare lì lo schermo del cinema e ringrazio per questo il Centro sportivo Barca, la Reno Rugby e il Quartiere Borgo Panigale-Reno che hanno accettato questa importante sfida”.

Vincenzo Naldi, presidente del Quartiere Borgo Panigale-Reno si dice soddisfatto: “Si tratta di una scommessa importante, ringrazio per questo il gestore del Centro sportivo Barca, Annamaria Guardigli e il presidente della Reno Rugby, Raffaele Capone, entrambi hanno pienamente collaborato alla nascita di BarcArena. Via della Barca si chiama così perché un tempo, al termine della strada, c'era un traghetto che conduceva nella zona di Casteldebole. Noi adesso stiamo traghettando la cultura dal centro alle zone periferiche”.

La sicurezza e le modalità d’accesso
L’accesso alle proiezioni, gratuite su prenotazione, è uno degli aspetti chiave per garantire lo svolgimento in totale sicurezza di Sotto le stelle del cinema. Come per tutte le manifestazioni di spettacolo che prendono vita in questo momento, anche per accedere alle proiezioni in Piazza Maggiore e alla BarcArena sarà necessaria una prenotazione, da effettuarsi online, per la maggior parte dei posti disponibili. Dal sito di Bologna Welcome sarà possibile prenotare un massimo di 4 posti a serata. Ogni giorno il sistema si aggiornerà e farà un passo in avanti: saranno quindi disponibili, ogni volta, le prenotazioni di 7 serate consecutive, a partire dal giorno stesso in cui si accede al sistema di prenotazione. Un esempio: il giorno 5 agosto, accedendo al sito di Bologna Welcome, potrò prenotare le proiezioni dei giorni 5, 6, 7, 8, 9, 10 e 11 agosto. Unica eccezione, il primo ciclo di prenotazioni, che si aprirà martedì 30 giugno, quando le proiezioni non saranno ancora iniziate: dal 30 giugno sarà allora possibile prenotare le serate dal 4 luglio (serata d’inaugurazione) al 12 luglio.

Con la ferma intenzione di realizzare una manifestazione il più inclusiva possibile, mantenendo quindi lo spirito più puro di un appuntamento adorato da tutti bolognesi, si potrà prenotare un numero di biglietti anche senza accedere al sistema online. Agli sportelli di Bologna Welcome, sotto al Voltone di Palazzo del Podestà (aperti dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 19, la domenica dalle ore 11 alle ore 17), si potranno ritirare i biglietti (sempre gratuiti) disponibili. L’accesso alle sedie di Piazza Maggiore sarà possibile entro le ore 21.10 da 4 punti diversi, che saranno indicati nella prenotazione. La composizione dei posti disponibili in Piazza Maggiore sarà calcolata naturalmente nel rispetto delle norme di distanziamento e tutti gli spettatori saranno naturalmente tenuti a rispettare il posto loro assegnato. Dove non sarà possibile sedersi, ci saranno comunque indicazioni molto chiare. L’area delle sedute dedicata agli spettatori sarà delimitata e accessibile solo tramite prenotazione. Nei “corridoi” che rimarranno liberi in Piazza Maggiore non sarà possibile sostare, ma solo circolare. Per questa, come per tutte le altre indicazioni e limitazioni che abbiamo ora elencato, chiediamo naturalmente la massima collaborazione al pubblico bolognese.