Sotto le Stelle del Cinema

19 Giugno 2017

La Cineteca di Bologna presenta , nell’ambito Best – La cultura si fa spazio, il programma di Sotto le stelle del Cinema, 55 serate gratuite dedicate alle migliaia di persone che dalla metà di giugno tradizionalmente affollano le proiezioni in Piazza Maggiore. Anche quest'anno, tutte le sere alle 21.45, si illuminerà lo schermo di Piazza Maggiore, uno dei più grandi e più amati d’Europa, per risplendere dei migliori restauri e delle migliori copie dei classici che hanno fatto la storia del cinema.

"Ricomomincia finalmente la grande festa del Cinema in Piazza - afferma l'assessore alla Cultura Bruna Gambarelli- e siamo soddisfatti di poter confermare che anche quest'anno la Cineteca ci accompagnerà fino a ferragosto con 2 mesi di straordinarie serate inserite in Best, il cartellone estivo del Comune. Una manifestazione che presentiamo con orgoglio, nella consapevolezza che questa sia una vera eccellenza della città che ci contraddistingue a livello internazionale e al tempo stesso un momento magico, in cui l'alta qualità della proposta culturale si coniuga al valore sociale e aggregativo di un programma gratuito e rivolto a tutte le diverse fasce di pubblico dell'estate."

Il cartellone si inaugura lunedì 19 giugno, con un classico della comicità come I figli del deserto con Stan Laurel e Oliver Hardy, per portare poi in Piazza Maggiore il primo ospite dei molti in programma, già martedì 20 giugno: si tratta di Pablo Trapero, regista argentino tra i più sorprendenti del panorama contemporaneo, a Bologna con il suo ultimo film, Il cla, Leone d’Argento alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2015.

Tanto cinema in Piazza Maggiore, del passato e del presente: Akira Kurosawa, Ugo Tognazzi, Pietro Germi sono le stelle comete di un cartellone che si snoderà poi tra classici della comicità, come Frankenstein Jr., scelto per l’immagine 2017 di Sotto le stelle del cinema e grandi titoli del presente, tra fiction e documentari, senza dimenticare alcune straordinarie copie in 70mm come quelle di Interstellar e The Hateful Eight e grandi serate musicali tra le quali impossibile non citare quelle con l’orchestra per La corazzata Potemkindi Ejzenstein e gli omaggi a Buster Keaton.

“Sotto le stelle del cinema – spiega il direttore della Cineteca di Bologna Gian Luca Farinelli – cerca di tenere assieme le tante anime del cinema, nella loro diversità. Incontreremo il regista più estremo e radicale del nostro tempo, Béla Tarr, ma poi scopriremo e riscopriremo i grandi film della storia del cinema, dalla Corazzata Potemkin all’Armata Brancaleone. Nel programma di Sotto le stelle del cinema troviamo tutti i sapori, tutte le gioie di due secoli attraversati dalle immagini in movimento”.

Buona visione!