Primo giorno di scuola, il saluto della vicesindaco Marilena Pillati

3 Settembre 2018
Mani di bambina di una scuola d'infanzia che disegna

Il saluto della vicesindaco Marilena Pillati per l'inizio dell'anno scolastico nella scuola d'infanzia comunale

"Oggi la scuola comunale bolognese riprende il suo cammino. Le bambine e i bambini delle nostre scuole da oggi troveranno i compagni e le insegnanti con cui condivideranno le esperienze educative e formative del nuovo anno scolastico.
Aprire ai bambini le porte della scuola comunale già all'inizio di settembre significa dare risposta a un bisogno vero dei bambini stessi e delle loro famiglie, di fronte al quale crediamo ciascuno debba fare la propria parte.

Una scelta su cui si è discusso anche nei giorni scorsi, in cui abbiamo letto e ascoltato tutto e il contrario di tutto. Da chi sostiene che le attività per la preparazione dell'anno scolastico rientrano in quelle attività individuali che i docenti possono svolgere a casa propria, a chi all'opposto invoca il modello che caratterizza la gran parte delle scuole statali in cui ci sono due settimane di lavoro per preparare il rientro dei piccoli a scuola. Siamo disponibili ad ascoltare e a ragionare insieme, ma a partire da ciò di cui non si è parlato in questi giorni: la responsabilità di chi ha un ruolo nella scuola di fronte ai bisogni della propria comunità e in particolare dei bambini.

Nei mesi scorsi abbiamo ascoltato con attenzione tutte le voci critiche che si sono levate nei confronti di un servizio sperimentale realizzato per due anni nel mese di luglio in alcune scuole comunali. Voci critiche che ci hanno convinto a considerare conclusa quella esperienza realizzata con il personale comunale. Il bisogno a cui avevamo cercato di dare risposta, però, rimane e riteniamo che con le tante opportunità estive che abbiamo contribuito a realizzare e l'avvio anticipato della scuola possiamo offrire alle famiglie una risposta di qualità e complessivamente più ampia rispetto al passato.

Il nuovo anno parte con questa novità, che siamo convinti rappresenterà un valore aggiunto per i bambini e le loro famiglie grazie alla professionalità e all'esperienza del nostro personale scolastico, che rappresenta il nostro punto di forza, anche grazie al processo di stabilizzazione che abbiamo realizzato in questi anni. Come tutti gli altri anni, ogni scuola potrà contare su queste risorse che, con il prezioso supporto dei coordinatori pedagogici, valuteranno nei primi delicati giorni di apertura come organizzare al meglio l'accoglienza di tutti i bambini e l'inserimento attento e graduale di quelli nuovi.

Ancora una volta voglio dire grazie a tutto il personale della scuola per il prezioso lavoro che quotidianamente svolge al servizio della nostra comunità.

A tutta la comunità della scuola comunale bolognese, da parte mia, del Sindaco e dell'Amministrazione comunale tutta, il più sincero augurio di un anno ricco di esperienze positive e di serenità".