Giorno della memoria 2017, le iniziative istituzionali

27 Gennaio 2017

Anche quest'anno, nel 17° anniversario dell'istituzione del 27 gennaio come 'Giorno della memoria' grazie alla legge n.211/2000, tantissime sono le iniziative promosse dal tavolo istituzionale, che unisce Comune, Regione Emilia-Romagna, associazione ANED (ex deportati politici nei campi nazisti), Comunità Ebraica di Bologna, Fondazione Museo Ebraico, Istituto Parri, Università degli Studi di Bologna, Ufficio scolastico regionale per l'Emilia-Romagna e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Il consiglio comunale di Bologna si è riunito in seduta solenne dedicata al Giorno della Memoria giovedì 26 gennaio e sono intervenuti, oltre alla presidente dell'Aula Luisa Guidone, Michel Kichka, uno dei maggiori rappresentanti del fumetto israeliano, e Riccardo Calimani, scrittore e storico dell'ebraismo italiano ed europeo. Le conclusioni sono state affidate al Sindaco Virginio Merola. Alla seduta parteciperanno anche studenti di alcune scuole bolognesi.

Programma delle iniziative del 27 gennaio:

ore 9, alla Certosa in viale Gandhi, deposizione di una corona al monumento ai militari caduti nei lager e alla lapide in memoria degli zingari. Sarà presente consigliere Claudio Mazzanti e, per la Città metropolitana, il consigliere delegato Giampiero Veronesi.

ore 9.30, al Giardino di Villa Cassarini in Porta Saragozza, deposizione di una corona alla lapide in memoria delle vittime omosessuali. Sarà presente l'assessora Susanna Zaccaria e, per la Città metropolitana, la consigliera delegata Elisabetta Scalambra.

ore 10, allo Stadio, Torre di Maratona, deposizione di una corona alla lapide in memoria di Arpad Weisz. Sarà presente l'assessore Matteo Lepore e per la Città metropolitana, il consigliere delegato Giampiero Veronesi. Per il Bologna FC 1909 saranno presenti l'amministratore delegato Claudio Fenucci e il Club manager Marco Di Vaio.

ore 10.30, in piazza Nettuno, deposizione di corone alle lapidi dei martiri da parte degli ex-deportati e da parte degli ex-internati alla presenza di un picchetto d'onore. Sarà presente il Sindaco Virginio Merola accompagnato dal Gonfalone della Città metropolitana.

ore 11, alla Sinagoga di via Mario Finzi 2, deposizione di una corona alla lapide in memoria dei deportati ebrei nei campi di sterminio e a seguire il taglio del nastro della Sinagoga restaurata. Sarà presente il Sindaco Virginio Merola accompagnato dal Gonfalone della Città metropolitana.

ore 12, quartiere Saragozza, via Pietralata 60, deposizione di una corona alla lapide che ricorda la Scuoletta Ebraica. Sarà presente la vicesindaco Marilena Pillati e, per la Città metropolitana, il consigliere delegato Daniele Ruscigno.

ore 12.30, la piazza tra via Matteotti e via Carracci sarà intitolata al Memoriale della Shoah. Sarà presente l'assessore Davide Conte, e, per la Città metropolitana, il consigliere delegato Luca Lelli accompagnato dal Gonfalone della Città metropolitana.

A tutte le cerimonie sarà presente il Civico gonfalone del Comune di Bologna.

Ma le iniziative sono partite già domenica 22 gennaio con l'inaugurazione al Museo Ebraico di Bologna della mostra dello stesso Michel Kichka La seconda generazione che affronta, nelle tavole dell'autore, un tema difficile come la Shoah e la convivenza dei figli dei sopravvissuti, la seconda generazione appunto, con un trauma non loro. Il Museo Ebraico inoltre promuove e collabora a tante iniziative indirizzate alle scuole e alla cittadinanza tra le quali, ad esempio, la proiezione al Cinema Lumière dei film "Il labirinto del silenzio" e di "Corri ragazzo corri" e la proiezione al cinema Teatro Galliera (mercoledì 1 febbraio) del film dedicato a Leone Ginzburg "La scelta di Leone" a cui seguirà un dibattito con il figlio Carlo. 

Mercoledì 25 gennaio invece la Comunità ebraica, nell'Aula Magna Santa Lucia, organizza un incontro con gli studenti dei licei per ricordare la figura di Franco Schönheit, mentre il 27 gennaio verrà inaugurato il nuovo Bet Hakneset sotto la sinagoga di via Finzi. Il 29 gennaio alle 18.30 in piazza Memoriale della Shoah andrà in scena "Memorabilia", uno spettacolo teatrale in tre atti per la seconda edizione della rassegna Treni verticali, un omaggio a tutti coloro che sono sopravvissuti conservando la propria integrità e identità umana.

Numerose altre le iniziative di sensibilizzazione organizzate da enti e associazioni sul territorio.

Al Quartiere Navile, venerdì 27 gennaio alle 16 al Centro Croce Coperta in via Papini 28, commemorazione dell'Olocausto nazi-fascista.

Al Quartiere Savena, I Percorsi della Memoria 2017, iniziative dedicate ai ragazzi delle scuole ma aperte a tutta la cittadinanza.