Bonus acqua 2016: le domande dall'1 luglio al 30 settembre

30 Giugno 2016
immagine acqua

Le agevolazioni tariffarie sul servizio idrico per l'anno 2016 sono destinate a coloro che hanno un ISEE del nucleo famigliare pari o inferiore a 10 mila euro.

Il contributo può essere erogato fino ad un massimo di 60 euro a componente per nuclei con ISEE fino a 2.500 euro o di 40 euro a componente per gli ISEE fino a 10 mila euro.

Possono presentare domanda gli utenti di contratti di fornitura diretta (che ricevono bollette direttamente da Hera) o indiretta (che ricevono bollette da società di lettura; inquilini Acer) dall'1 luglio al 30 settembre 2016, allo Sportello Sociale del Quartiere di residenza.
La richiesta deve essere effettuata su apposita modulistica, corredata da copia di valido documento dell'intestatario della fattura/bolletta, copia della bolletta riferita all'anno 2016 e, per i cittadini extracomunitari, copia del permesso di soggiorno di durata almeno annuale o di documentazione relativa alla eventuale richiesta di rinnovo.

L’erogazione del contributo avviene nell’anno successivo a quello di presentazione della domanda e per gli utenti domestici diretti, l’agevolazione sarà riconosciuta come una deduzione dalla bolletta.

Maggiori dettagli sulle agevolazioni

  

 

(Immagine con licenza Creative Commons - Fonte Pixabay)