Bologna oltre le barriere: nuovo percorso per la candidatura di Bologna al Premio europeo Città Accessibile

19 Febbraio 2020

Comune di Bologna e Fondazione per l'Innovazione Urbana promuovono un percorso per accompagnare la città di Bologna alla candidatura al premio europeo Città Accessibile (Access City Award 2021). Il Premio riconosce e celebra la volontà, la capacità e gli sforzi di una città per diventare più accessibile, cioè in grado di migliorare la qualità della vita e garantire a tutte le persone la parità di accesso ai diritti fondamentali, alle risorse e ai servizi.

"Ci sono tanti ostacoli da rimuovere e l'unico modo per farlo è lavorare insieme: il Comune insieme alla città - sottolinea l'assessore con delega all'Accessibilità Marco Lombardo -, per questo non vuole essere una candidatura del Comune ma della città. Questo significa che la partecipazione è aperta a tutte le realtà che vogliono dare un contributo, perché sappiamo perfettamente che la sfida è difficile. Il premio per le città accessibili si rivolge alle città con più di 50 mila abitanti che non solo in realtà quelle più accessibili in assoluto, ma quelle che si sono impegnate di più sul tema dell'accessibilità per rimuovere le barriere fisiche, architettoniche e interiori, barriere di pregiudizi che non consentono i progetti di vita autonomi e indipendenti che sono il focus sul quale noi vogliamo lavorare". 

Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, è necessaria quindi la collaborazione e il coinvolgimento di tutti i cittadini e le cittadine, in un percorso aperto da Comune di Bologna e Fondazione per l’Innovazione Urbana per attivare tutti i soggetti del territorio interessati al tema dell’accessibilità e valorizzare il contributo che ciascuno può dare. 

Gli obiettivi sono mappare i progetti esistenti e pensare a possibili progetti futuri per promuovere la cultura dell’accessibilità e per garantire l’uguaglianza e la partecipazione delle persone con disabilità.

Gli ambiti su cui lavorare sono:

  • l’ambiente e gli spazi pubblici
  • i trasporti
  • l’informazione, la comunicazione e le tecnologie
  • i servizi (cultura, welfare, sport, ecc.)
  • il lavoro

Nel rispetto dei provvedimenti governativi che mirano a contenere la diffusione del Coronavirus e a garantire la sicurezza e la tutela dei cittadini e delle cittadine, il percorso per la candidatura di Bologna al Premio europeo Città Accessibile va avanti con alcune modifiche alle fasi e alle attività.

Continua il lavoro di mappatura dei servizi, delle attività e dei progetti già realizzati o in corso sul territorio sul tema dell’accessibilità. Il modulo per inviare la propria segnalazione rimane quindi aperto per tutto il mese di marzo.

Successivamente, partirà il lavoro di analisi, ulteriore arricchimento e approfondimento della mappatura realizzata, anche grazie alla realizzazione di call e interviste, attraverso modalità a distanza e strumenti digitali.

Ad aprile/maggio sarà avviato, prima di quanto inizialmente previsto, il lavoro di elaborazione dei contenuti raccolti, per realizzare un Dossier e un Manifesto ai fini della candidatura di Bologna al Premio europeo Città Accessibile.

Per coinvolgere le comunità, i cittadini e le cittadine e le organizzazioni interessati al tema dell'accessibilità saranno predisposti una serie di strumenti digitali e modalià di relazione a distanza.

Una significativa parte del lavoro sarà inoltre dedicata ad attività di comunicazione. Oltre alla realizzazione e alla diffusione del decalogo sulla comunicazione accessibile, già disponibile online sul sito della Fondazione Innovazione Urbana e sui nostri canali social, stiamo lavorando per facilitare la comunicazione e realizzare prodotti di comunicazione di pubblica utilità relativi alle misure governative e comunali dell’emergenza Coronavirus.

Gli incontri laboratoriali pubblici - che erano inizialmente previsti per marzo e aprile - sono rimandati a giugno, compatibilmente con l'evoluzione della situazione. Gli incontri saranno l'occasione per costruire nuovi possibili azioni e progetti sul tema dell'accessibilità da inserire nella candidatura.

Le iscrizioni restano aperte! Compila questo modulo e appena possibile comunicheremo tutti i dettagli per partecipare.
Resta sempre valido l'invito a segnalare eventuali attività e servizi sul tema dell'accessibilità svolti durante questi mesi, che siano compatibili con le misure di sicurezza ufficiali e a utilizzare nei relativi materiali di comunicazione il logo Accessibilità è Bologna.

Per richiedere il logo e per maggiori informazioni scrivi a: info@fondazioneinnovazioneurbana.it

 

Documenti scaricabili: