Arriva "Handyamo", servizi di turismo accessibile alla velostazione Dynamo

23 Maggio 2017

La tappa di It.a.cà - FestivaI del turismo responsabile a Bologna finisce il 27 e il 28 maggio alla Velostazione Dynamo con una novità assoluta, destinata a rimanere nell’offerta turistica di Bologna: ”Handyamo”, il progetto che vede l’attivazione di servizi a favore della mobilità turistica di persone disabili con mezzi elettrici noleggiabili allo stesso prezzo di una bici elettrica
Handyamo è stato promosso da La Skarrozzata e da AIAS Bologna, in collaborazione con Dynamo che allestirà stabilmente all’interno della Velostazione un punto noleggio ausili per la mobilità urbana di persone con disabilità, ricarica batterie e elettriche e servizio di manutenzione meccanica per carrozzine, con il patrocinio del Comune di Bologna. Gli ausili saranno messi a disposizione a integrazione del tradizionale servizio di noleggio biciclette per permettere di aprire - in ottica inclusiva - a tutti la possibilità di visitare Bologna da un altro punto di vista.
Sarà ora possibile arrivare a Bologna in treno con un mezzo leggero come la carrozzina tradizionale e noleggiare un mezzo più performante come lo scooter elettrico o la carrozzina elettronica e godersi senza complicazioni e barriere.
Dopo il successo della bici Aspasso per il trasporto carrozzine, presente da un anno con Protec Ambiente e già utilizzata da centinaia di utenti, il parco mezzi si allarga con il contributo di Ottobock Italia , azienda sanitaria produttrice di ausili elettrici per la mobilità.
Inoltre, tantissimi altri eventi su accessibilità e sviluppo dei servizi turistici nella due giorni di It.a.cà in Velostazione: presentazione di libri, laboratori per bambini, concerti e una mostra accessibile nei tunnel antiaerei di Dynamo.
Domenica 28 alle 10 il seminario “Il turismo accessibile a Bologna” per la prima volta tutti i portatori di interesse sul problema dell’accessibilità a partire dalla domanda: quale esperienza vivono le persone disabili andando in giro per la nostra città? Quali disagi e prospettive sono comuni a chi si muove per Bologna, per piacere, lavoro o turismo?
Alle 12 l’edizione bolognese della Skarrozzata: la passeggiata per provare la disabilità con tanti mezzi a disposizione: carrozzine, handbike, biciclette per trasporto disabili, motorini elettrici.