2 giugno, Festa della Repubblica

30 Maggio 2014

Lunedì 2 giugno, il sindaco Virginio Merola parteciperà alla celebrazione per il 68° anniversario della fondazione della Repubblica Italiana. La cerimonia avrà inizio alle 10 con la deposizione delle corone al Sacrario dei caduti in Piazza Nettuno, alle 10,30 la celebrazione ufficiale in Piazza Maggiore. Sarà presente il Gonfalone civico.
Quest'anno il manifesto per la Festa della Repubblica è stato creato da Andrea Rozar, studente del corso di Design Grafico dell'Accademia di Belle Arti di Bologna nell'ambito del progetto "Posters for the City". 

Dalle 10 inoltre al Centro Sportivo Comunale Barca "Reno in festa ..... della Repubblica" gare sportive e podistiche, tornei, intrattenimento e spettacoli. Al pomeriggio inaugurazione delle nuove strutture campo hockey e 50° anniversario della Fondazione del Centro Sportivo Barca (1964-2014).
Per celebrare la Festa della Repubblica e la Costituzione, gli alunni delle scuole leggono in arabo i primi 12 art. della Costituzione Italiana a cura di "Le altre voci" di Afkar e a seguire "Riflettere sulla Costituzione" lettura-spettacolo a cura di Libri e dintorni - Coro "I giovani di una volta".Musiche dal vivo con Macondo Suoni di Sogni e esibizione della scuola di ballo Gabusi.
Interverranno: il sindaco Virginio Merola, l'assessore Luca Rizzo Nervo, il presidente del quartiere Reno Vincenzo Naldi e alcuni rappresentanti di A.N.P.I. e A.N.E.D.

In caso di maltempo le attività previste e quelle all'aperto si svolgeranno comunque.