Eventi / Adriano, Roma e Atene

Libri

Adriano, Roma e Atene

Presentazione del libro di Andrea Carandini ed Emanuele Papi (Utet). Con l’autore Andrea Carandini ne parla Giovanni Brizzi. Incontro in collaborazione con il FAI

Nel pantheon degli imperatori romani che la storiografia antica ci ha tramandato, Adriano è una figura eccezionale, così esuberante e poliedrica da ispirare i romanzieri e sfidare gli studiosi, anche a distanza di quasi due millenni. Di origine ispanica, pupillo di Traiano, appassionato di musica e poesia, filosofo, mecenate e perfino astrologo, secondo Andrea Carandini ed Emanuele Papi Adriano fu soprattutto un imperatore "architetto": un princeps illuminato e smisuratamente ambizioso, che, pur senza promuovere nuove grandi conquiste, concepì il potere come un instancabile moto progettuale e costruttivo destinato a imprimere segni profondissimi sulla fisionomia del mondo romano. Se la vita di Adriano fu un viaggio continuo da un confine all'altro dell'impero, due città ne costituiscono però i sicuri capisaldi: in nessun altro luogo la sua opera trasformatrice è riconoscibile come a Roma e ad Atene. In questo libro Carandini e Papi, tra i massimi conoscitori della storia antica di queste due città, mettono finalmente a disposizione del lettore una duplice mappa della monumentale eredità che questo imperatore ci ha lasciato. Dal Pantheon all'Hadrianeum, dal Sepulcrum - trasformato nei secoli in Castel Sant'Angelo - al sarcofago imperiale riadattato in fonte battesimale barocco, passando per templi e biblioteche, archi trionfali e basiliche, terme e anfiteatri: ciascun sito archeologico è indagato alla luce delle scoperte più innovative e ricostruito nel dettaglio con l'aiuto di minuziose tavole grafiche.

Andrea Carandini, professore emerito di Archeologia e Storia dell’arte greca e romana presso l’Università di Roma La Sapienza. Allievo di Ranuccio Bianchi Bandinelli, ha condotto importanti scavi tra il Palatino e il Foro, scoprendo la prima Roma dell'VIII secolo a.C., e la Roma prima di Roma del IX e del X secolo.Nel 2009 è stato nominato Presidente del Consiglio Superiore dei Beni Culturali, carica che ha ricorperto fino al 2012. Dal febbraio 2013 è Presidente del FAI.

Letture a cura della Scuola di teatro di Bologna Galante Garrone. Evento in collaborazione con librerie.coop

Quando

30 Marzo 2019
ore 17.30 Sala dello Stabat Mater

Informazioni

Biblioteca dell'Archiginnasio

Tel. 051 276811



ingresso libero fino ad esaurimento posti
Rassegna

Le voci dei libri 2019

Dove

Ingrandisci mappa

Biblioteche | Biblioteca dell'Archiginnasio

Piazza Galvani, 1
40124 Bologna
Bus 11, 13, 14, 19, 20, 25, 27, 29, 30,
fermata piazza Maggiore o via Rizzoli

Navetta A
fermata piazza Galvani

Documenti