COSA TROVO IN BIBLIOTECA? Idee e progetti per la scuola secondaria di primo grado

  • >

PER LE CLASSI PRIME
Obiettivo per le prime classi, è far conoscere la biblioteche (come luogo sociale, culturale e gratuito) e promuovere la passione per la lettura.
Per le prime classi sono previsti 6 appuntamenti in biblioteca, nel corso dell’anno scolastico, di cui 2 a cura delle bibliotecarie, 2 svolti da personale esterno che collabora con le biblioteche della città e 2 gestiti in autonomia dall’insegnante.

1) ALLA SCOPERTA DELLA BIBLIOTECA
attività alla scoperta del catologo online
Il primo appuntamento, a cura delle bibliotecarie, prevede la visita alla biblioteca e ai servizi disponibili con particolare attenzione alla sezione Ragazze/i, un’attività di presentazione del catologo online e il prestito individuale.
L’insegnante potrà indicare all’atto della prenotazione, se vuole il prestito libero – scelta individuale del libro – o una bibliografia relativa a un tema, un argomento o un genere letterario.

2) “SCELGO UN LIBRO”
Incontro a cura delle bibliotecarie, dedicato al prestito libero, quindi i ragazzi e le ragazze potranno scegliere il libro da leggere in base agli interessi e ai gusti personali.
Proiezione di cortometraggi centrati sul libro e la lettura“ (I fantastici libri volanti di Mr Morris Lessmore”, “Mr Bean in biblioteca”).
Per facilitare la scelta individuale della lettura, saranno sempre a disposizione, alcuni “pacchetti tematici” costituiti da schede descrittive di libri, relativi a:
“Storie di avventure e di imprevisti”
“Storie di amicizia e d’amore”
“Che ridere”
“Storie di vita. Biografie di donne e di uomini”
“Il giardino della natura”
“L'immagine racconta...”

3) e 4) PERCORSI TEMATICI
I percorsi, condotti da operatori esterni che collaborano con la biblioteca, si caratterizzano per l’approccio a un tema, attraverso la presentazione di alcuni libri. L’insegnante potrà prendere a prestito alcuni di questi per farli leggere ai ragazzi nei mesi successivi ed eventualmente proseguire in classe un approfondimento del tema stesso. Ogni incontro prevede un approccio laboratoriale e termina con il prestito di libri. SI PRECISA CHE I PERCORSI TEMATICI SONO SVOLTI IN GIORNATE E ORARI DEFINITI.
Ogni classe svolgerà 2 percorsi, scegliendo fra i seguenti:
a) RELAZIONI TRA I BANCHI DI SCUOLA: il percorso propone la lettura di romanzi e fumetti che raccontano sentimenti e legami che si provano e si instaurano in aula, tra i corridoi, al suono della campanella. Seguirà uno scambio di messaggi segreti.
b) EROI ED EROINE DI IERI E DI OGGI: il percorso intende rintracciare all’interno di alcuni romanzi e fumetti, alcune figure eroiche del passato e del presente. A seguire i ragazzi e le ragazze realizzeranno una striscia a fumetti in cui rappresenteranno il loro eroe
c) MIGRANDO: un percorso per iniziare a conoscere più da vicino il concetto di migrazione attraverso storie e racconti che propongono personaggi in viaggio oltre i confini del proprio mondo. L’incontro si conclude con la creazione di un’opera collettiva.

5) e 6) APPUNTAMENTI AUTOGESTITI
La biblioteca riserva la sala ragazzi per la classe: l’insegnante può svolgere autonomamente attività legate alla lettura e far prendere a prestito, libri, audiolibri, albi, manuali di divulgazione. E’ possibile far svolgere ricerche bibliografiche, di ricerca o studio. Con anticipo è possibile chiedere alle bibliotecarie di reperire libri su temi specifici.


PER LE CLASSI SECONDE
Obiettivo per le seconde classi, è approfondire o approcciare, con il libro come strumento di mediazione e conoscenza, tematiche e argomenti di attualità.
Per le seconde classi sono previsti 5 appuntamenti in biblioteca, nel corso dell’anno scolastico, di cui 1 a cura delle bibliotecarie, 2 svolti da personale esterno che collabora con le biblioteche della città e 2 gestiti in autonomia dall’insegnante.

1) e 2) PERCORSI TEMATICI
I percorsi, condotti da operatori esterni che collaborano con la biblioteca, si caratterizzano per l’approccio a un tema, attraverso la presentazione di alcuni libri. L’insegnante potrà prendere a prestito alcuni di questi per farli leggere ai ragazzi nei mesi successivi ed eventualmente proseguire in classe un approfondimento del tema stesso. Ogni incontro prevede un approccio laboratoriale e termina con il prestito di libri.
SI PRECISA CHE I PERCORSI TEMATICI SONO SVOLTI IN GIORNATE E ORARI DEFINITI.

Ogni classe svolgerà 2 percorsi, scegliendo fra i seguenti:
a) RELAZIONI TRA I BANCHI DI SCUOLA: il percorso propone la lettura di romanzi e fumetti che raccontano sentimenti e legami che si provano e si instaurano in aula, tra i corridoi, al suono della campanella. Seguirà uno scambio di messaggi segreti.
b) EROI ED EROINE DI IERI E DI OGGI: il percorso intende rintracciare all’interno di alcuni romanzi e fumetti, alcune figure eroiche del passato e del presente. A seguire i ragazzi e le ragazze realizzeranno una striscia a fumetti in cui rappresenteranno il loro eroe
c) MIGRANDO: un percorso per iniziare a conoscere più da vicino il concetto di migrazione attraverso storie e racconti che propongono personaggi in viaggio oltre i confini del proprio mondo. L’incontro si conclude con la creazione di un’opera complessiva.

3) “SCELGO UN LIBRO”
Appuntamento, a cura delle bibliotecarie, dedicato al prestito libero, quindi i ragazzi e le ragazze potranno scegliere il libro da leggere in base agli interessi e ai gusti personali. Nel corso dell’incontro si svolge l’attività ludica a squadre “Dove trovo questo libro?”, volta a recuperare dallo scaffale i libri indicati nelle schede distribuite.
Per facilitare la scelta individuale del libro, saranno sempre a disposizione, alcuni “pacchetti tematici” costituiti da schede descrittive di libri, relativi a:
“Storie di avventure e di imprevisti”
“Storie di amicizia e d’amore”
“Che ridere”
“Storie di vita. Biografie di donne e di uomini”
“Il giardino della natura”
“L'immagine racconta...”

5) e 6) APPUNTAMENTI AUTOGESTITI
La biblioteca riserva la sala ragazzi per la classe: l’insegnante può svolgere autonomamente attività legate alla lettura e far prendere a prestito, libri, audiolibri, albi, manuali di divulgazione. E’ possibile far svolgere ricerche bibliografiche, di ricerca o studio. Con anticipo è possibile chiedere alle bibliotecarie di reperire libri su temi specifici.


PER LE CLASSI TERZE
La scelta per le classi terze, è quella di far incontrare esperti, scrittori, educatori culturali, adulti che sanno trasmettere con la loro passione e professionalità, un esempio edificante della cultura e della letteratura.
Per le terze classi sono previsti 6 appuntamenti in biblioteca, nel corso dell’anno scolastico, di cui 1 a cura delle bibliotecarie, 2 svolti da personale esterno che collabora con le biblioteche della città, 1 con un esperto o autore e 2 gestiti in autonomia dall’insegnante.



1) e 2) PERCORSI TEMATICI
Gli incontri, condotti da operatori esterni che collaborano con la biblioteca, si caratterizzano per l’approccio a un tema, attraverso la presentazione di alcuni libri. L’insegnante potrà prendere a prestito uno o due di questi libri per farli leggere ai ragazzi nei mesi successivi ed eventualmente proseguire in classe con un approfondimento del tema stesso. L’incontro prevede un approccio laboratoriale con i ragazzi e il prestito libero.
Per ogni classe terza è possibile scegliere 2 percorsi fra:
a) MIGRANDO: un percorso per iniziare a conoscere più da vicino il concetto di migrazione attraverso storie e racconti che propongono personaggi in viaggio oltre i confini del proprio mondo. L’incontro si conclude con la creazione di un’opera collettiva..
b) LIBERI DI ESISTERE: storie che parlano di diversità, di scelte da compiere per difendere i diritti fondamentali di ogni individuo. Al termine delle letture, i ragazzi sperimenteranno come agisce su loro stessi il meccanismo dello stereotipo
c) BREAK POESIA: 2 incontri. L’operatrice interromperà a sorpresa il regolare svolgersi delle lezioni con piccole performance, in accordo con i docenti farà una incursione poetica non programmata. Il secondo incontro in biblioteca prevede una restituzione poetica.

3) INCONTRI
Come anticipato nella premessa, ogni classe avrà l’opportunità di incontrare persone che testimoniano e raccontano con passione la loro esperienza. Stiamo verificando le disponibilità ma possiamo anticipare le tematiche: letteratura, scienze, mafia, shoah, museo archeologico di Bologna.

4) “SCELGO UN LIBRO”
Un appuntamento nel corso dell’anno è dedicato al prestito libero, quindi i ragazzi e le ragazze potranno scegliere il libro da leggere in base agli interessi e ai gusti personali. Nel corso dell’incontro si svolge l’attività ludica a squadre “Dove trovo questo libro?”, volta a recuperare dallo scaffale i libri indicati nelle schede distribuite.
Per facilitare la scelta individuale del libro, saranno sempre a disposizione, alcuni “pacchetti tematici” costituiti da schede descrittive di libri, relativi a:
“Storie di avventure e di imprevisti”
“Storie di amicizia e d’amore”
“Che ridere”
“Storie di vita. Biografie di donne e di uomini”
“Il giardino della natura”
“L'immagine racconta...”

5) e 6) APPUNTAMENTI AUTOGESTITI
La biblioteca riserva la sala ragazzi per la classe: l’insegnante può svolgere autonomamente attività legate alla lettura e far prendere a prestito, libri, audiolibri, albi, manuali di divulgazione. E’ possibile far svolgere ricerche bibliografiche, di ricerca o studio. Con anticipo è possibile chiedere alle bibliotecarie di reperire libri su temi specifici.


PROPOSTA/E PER TUTTE LE CLASSI

ENGLISH BOOKS FOR YOU
L’attività, da concordare con i docenti di lingua inglese, prevede il prestito di libri in lingua, disponibili nella sezione ragazzi, in 4 livelli: beginners, intermediate, upper intermediate e advanced.
Il prestito può essere effettuato:
- in un incontro in una data già fissata con l’insegnante di lettere
- in un incontro aggiuntivo da fissare
- tramite l’insegnante che sceglie i libri e li distribuisce in classe.

Cosa trovo in biblioteca? Zoom-in
  • Cosa trovo in biblioteca?

Dove

Ingrandisci mappa

Biblioteche | Biblioteca Scandellara-Mirella Bartolotti

Via Scandellara, 50
40138 Bologna

bus 14
fermata Sottovia Massarenti
bus 55
fermata Scuola Scandellara
Tper
fermata Santa Rita

Altre attività

in: Biblioteca Scandellara-Mirella Bartolotti

Itinerari didattici | COSA TROVO IN BIBLIOTECA? Idee e progetti per la scuola primaria

Itinerari didattici | COSA TROVO IN BIBLIOTECA? Idee e progetti per la scuola secondaria di primo grado