02 - Punti vendita non esclusivi

Descrizione

Possono essere autorizzati all’esercizio di un punto vendita non esclusivo:

  • le rivendite di generi di monopolio;
  • i distributori di carburanti ed oli minerali;
  • i bar, inclusi quelli ubicati nelle aree di servizio delle autostrade e all’interno di stazioni ferroviarie ed aeroportuali, ed esclusi altri punti di ristoro, ristoranti, rosticcerie e trattorie;
  • le medie e grandi strutture di vendita ed i centri commerciali aventi superficie di vendita pari ad almeno 700 mq”
  • gli esercizi adibiti prevalentemente alla vendita di libri e prodotti equiparati, con un limite minimo di superficie di 120 mq.;
  • gli esercizi a prevalente specializzazione di vendita, con esclusivo riferimento alla vendita delle riviste di identica specializzazione.

L’attività di vendita può riguardare:

  • soli quotidiani;
  • soli periodici;
  • quotidiani e periodici,

ed è soggetta a segnalazione certificata di inizio attività

Trasferimenti di sede

Il trasferimento di sede di un punto vendita non esclusivo è soggetto alla presentazione della segnalazione certificata di inizio attività (Scia) ed è consentito solo contestualmente al trasferimento dell’attività a cui è funzionalmente collegato.

Subingresso

Il trasferimento della gestione o della titolarità della rivendita per atto tra vivi o per causa di morte è soggetto alla presentazione della Scia al Comune competente per territorio

L’autorizzazione è revocata qualora il titolare:

  • non dia inizio all’attività di vendita nel termine di un anno dalla data di rilascio dell’autorizzazione
  • sospenda l’attività per un periodo superiore ad un anno;
  • non risulti più provvisto dei requisiti soggettivi di cui all’art. 71 del D. Lgs. 59/2010.

 

I moduli sono pubblicati nella sezione "modulistica" accessibile da questa pagina.

Riferimenti normativi:  Dlgs. 114/1998; Legge 108/1999; D.Lgs. 170/2001; D.lgs. 59/2010; Regolamento comunale per l'occupazione del suolo pubblico e applicazione del relativo canone.

Informazioni: contatti.

 

Riferimenti organizzativi:
Dirigente Unità Intermedia Attività Produttive e Commercio - Dott.ssa Pierina Martinelli
Unità Operativa Commercio in sede fissa e su area pubblica - Dott.ssa Camilla Broccoli
Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Pierina Martinelli

 

Competenza

Settore Attività Produttive e Commercio
  • Responsabile direzione: Pierina Martinelli

Articoli Generici