Impianti provvisori telefonia mobile

Per impianto mobile (o provvisorio) si intende un impianto la cui permanenza nel sito sia limitata nel tempo e che sia amovibile, cioè non dotato di opere che ne pregiudichino un'agevole rimozione, ad eccezione di quelle connesse alla sicurezza.

Per gli impianti mobili di telefonia mobile è necessaria la sola comunicazione al Comune tramite PEC all'indirizzo suap@pec.comune.bologna.it, quarantacinque (45) giorni prima della loro collocazione, corredata del parere favorevole dell'ARPA e dell'AUSL acquisiti direttamente dal gestore.

Il Comune nei successivi trenta (30) giorni dalla comunicazione può chiedere al gestore una diversa collocazione.

I pareri dell'ARPA e dell'AUSL di cui deve essere corredata la comunicazione, su richiesta del gestore, possono essere acquisiti dall' U.O. Procedimenti Ambientali.

Trattandosi di un impianto mobile amovibile non occorre il rilascio del titolo edilizio.

I moduli sono pubblicati nella sezione "modulistica" accessibile da questa pagina.


Riferimenti organizzativi:
Unità Intermedia Attività Produttive e Commerciali - Dr.ssa Pierina Martinelli

Responsabile del Procedimento: Dr.ssa Pierina Martinelli


 

 


Competenza

Settore Attività Produttive e Commercio
  • Responsabile direzione: Pierina Martinelli